SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Giudice Sportivo di serie C Giuseppe Quattrocchi, nel C1/A, in ordine alle gare disputate tra domenica 5 e lunedì 6 febbraio, valevoli per la quinta giornata del girone di ritorno, ha squalificato dodici calciatori. Appiedato per una giornata anche l’allenatore del Giulianova Francesco Giorgini, “per comportamento irraguardoso verso l’arbitro duranta la gara”.
Per quel che concerne inveve le ammende alle società, nella lista figurano tre club, compresa la Samb.
Ma vediamo, nel dettaglio, il quadro completo delle decisioni adottate dal Giudice Sportivo.
Allenatori
Una giornata:
Francesco Giorgini (Giulianova)
Calciatori
Due giornate:
Scotti (Salernitana)
Una giornata:
Gorini (Pavia), Padelli e Deinite (Pizzighettone), Ferri (Teramo), Teoldi (Lumezzane), Bertolini (Monza), Bedin (Padova), Stancanelli (Cittadella), Quadrini (Fermana), Affatigato (Ravenna), Florindo (San Marino)
Società
Ammende:
Samb 3.250 euro [“perchè propri sostenitori in campo avverso esplodevan un petardo di notevole potenza e lanciavano – durante la gara – tre bengala sul terreno di gioco con conseguente breve sospensione dell’incontro; alcuni altri bengala erano lanciati al termine e sugli spalti venivano danneggiati e divelti numerosissimi seggiolini di plastica (obbligo risarcimento danni)“], Ravenna 800 euro, Padova 300 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 109 volte, 1 oggi)