SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ finito in manette con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio un 50enne di Martinsicuro. Si tratta di Ezio C., ambulante, individuato e fermato sabato scorso nel tardo pomeriggio, all’altezza dell’incrocio tra la Statale Adriatica e Via Montello, mentre, alla guida di un furgone renault bianco, si aggirava ripetutamente nelle vicinanze dell’ospedale civile. Una volante del Commissariato di polizia locale che si trovava sul posto per svolgere la quotidiana attività di controllo sul territorio coordinata dal dott. Fischetto, insospettita dagli strani movimenti effettuati dall’uomo, gli ha intimato l’alt.
Ezio C. è stato trovato in possesso di 30 grammi di eroina e di 300 euro in contanti. Con ogni probabilità il quantitativo di droga rinvenuto dagli agenti del Commissariato era destinato ad alcuni tossicodipendenti che si trovavano nel vicino Ser.T., struttura situata all’interno dell’ospedale civile.
L’ambulante, in seguito a successivi accertamenti, è risultato gravato da precedenti reati non legati alla droga.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 482 volte, 1 oggi)