SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nemmeno il tempo di digerire il deludente pareggio di San Marino, che il popolo rossoblù viene scosso da una notizia clamorosa: gli uomini della Guardia di Finanza di San Benedetto, coordinati dal comandante Silvano Melasecca, hanno sequestrato martedì 7 febbraio tutte le quote societarie della Sambenedettese Calcio Srl, su richiesta della Procura della Repubblica di Perugia, nell’ambito delle indagini sul fallimento del Perugia, che ha già portato all’arresto dei figli di Luciano Gaucci (il mandato di cattura nei confronti di quest’ultimo non è stato eseguito solo perché Gaucci si trova a Santo Domingo). L’inchiesta nella procura umbra è condotta dal pm Antonella Duchini.
Quali conseguenze ha questo provvedimento? Non potranno essere compiute operazioni di compravendita del capitale sociale: l’ingresso e l’uscita di soci. Per il momento vanno quindi avanti le altre normali attività sociali. Ma non è nemmeno escluso che le indagini potranno avere degli sviluppi forse ancor più clamorosi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.787 volte, 1 oggi)