Le candidature dell’Unione per la ripartizione Europa della Circoscrizione Estero, in vista delle elezioni politiche del 9 aprile, cominciano a delinearsi in concreto.
Secondo alcune “fondate indiscrezioni?, sono per ora quattordici i nominativi scelti dai vari partiti e su cui sta lavorando il Coordinamento della coalizione che dovrà trovare un accordo entro lunedì 6 febbraio, giorno in cui saranno ufficializzate tutte le candidature. Certi, per ora, soltanto i capilista: Franco Marducci (Margherita) alla camera dei Deputati e Claudio Micheloni (Ds) al Senato. Entrambi residenti in Svizzera e attuali componenti del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero.
Durante la manifestazione con Romano Prodi che si è svolta al Teatro Saint Michel di Bruxelles mercoledì 1° febbraio, sul palco si sono visti tutti i potenziali candidati in corsa per rappresentare al Parlamento italiano i nostri connazionali residenti in Europa, insieme a diversi rappresentanti politici belgi – tra cui Elio Di Rupo, presidente del Partito socialista belga – e ad europarlamentari italiani come Massimo D’Alema e Lapo Pistelli, giunti a dare sostegno all’Unione.
Fra coloro definiti “più forti e sicuri?, Elio Carozza, già segretario dei Ds Europa ed ora segretario dei Ds in Belgio. Sempre per i Ds, Dino Nardi (Svizzera), Gianni Farina (Francia), Giovanni Pollice (Germania) e Rosella Benati (Germania). Per la Margherita, Lorenzo Losi (Gran Bretagna), Antonio Argenti (Belgio) e Aldo Bechi (Francia). Per Rifondazione Comunista, Anna Picardi (Germania) e Alberto Sipioni (Svizzera). Per i Comunisti Italiani, Marisa Corazzol (Francia) e per i Verdi, Arnold Cassola (Belgio).
Quanto ai candidati dell’Unione nelle altre ripartizioni della Circoscrizione Estero, sono dati ormai come certi i nomi di Marco Fedi (Ds) e di Nino Randazzo (Margherita) per Australia e Oceania. Ancora incerti i candidati per le restanti ripartizioni. Per il Nord e Centro America i più accreditati sono Gino Bucchino (Ds, Canada), Giovanni Rapanà (Margherita, Canada) e Silvana Mangione (Ds, Usa); Per il Sud America – dove resta il grande punto interrogativo dell’Argentina – si parla di Fabio Porta (Ds, Brasile), Edoardo Pollastri (Indipendente, Brasile), Marisa Bafile (Ds, Venezuela), Filomena Narducci (Margherita, Uruguay) e Maria Rosa Arona (Ds, Argentina).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 659 volte, 1 oggi)