SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il calciomercato è finito, e adesso si può pensare soltanto al campionato. La situazione della Samb è triste: non si vince da 12 partite e si prendono reti a valanga. In questo stato, la partita di lunedì sera contro il San Marino, che proprio domenica scorsa ha superato in classifica la Samb, diventa tremenda.
Oggi, ad ogni modo, i rossoblu sono tornati ad allenarsi: doppia seduta, così come domani, alternando fasi atletiche ad altre più tecniche. Venerdì sera, poi, probabile partitella in famiglia, per abituarsi alla gara in notturna.
Oggi non si sono allenati De Pascale, alle prese con un virus intestinale, e Colonnello, che lamenta un dolore alla schiena. Il nuovo acquisto Akassou arriverà a San Benedetto soltanto domani, come da accordi, poiché nella giornata di ieri si trovava a Milano ed oggi ha preparato il trasferimento, con moglie e figlo, da Roma in Riviera.
La partenza per San Marino è prevista nella giornata di domenica.
Riguardo il possibile acquisto di giocatori svincolati, la Samb sta prendendo tempo sia per una questione economica, sia perchè i giocatori sotto osservazione (Guidoni e Olive) non giocano da parecchio tempo e di conseguenza sono fuori forma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 559 volte, 1 oggi)