da repubblica.it
PERUGIA – La Guardia di finanza di Perugia sta eseguendo sette ordinanze di custodia in relazione alle indagini sul “crack” del Perugia calcio. Tra gli arrestati, secondo le prime informazioni, ci sono Alessandro e Riccardo Gaucci, figli dell’ex patron Luciano che invece sarebbe irreperibile.
Le ordinanze riguardano reati quali l’associazione per delinquere, la bancarotta fraudolenta e l’occultamento di documenti contabili. Le indagini, svolte dalla guardia di finanza e dirette dal sostituto procuratore Antonella Duchini, erano state avviate dopo la mancata iscrizione del Perugia lo scorso anno al campionato di calcio e la richiesta di fallimento presentata da alcuni creditori.
Alessandro Gaucci, insieme al padre Luciano, era stato inoltre coinvolto nella vicenda dell’Ancona Calcio: Luciano Gaucci sarebbe stato il proprietario occulto della società marchigiana e avrebbe ottenuto in questo modo contributi federali che non avrebbe potuto avere in quanto proprietario anche del Perugia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.159 volte, 1 oggi)