SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cinque sconfitte e tre vittorie. Bilancio tutto sommato negativo per le formazioni della Riviera Volley Samb che vengono fuori da una settimana così così.
Mercoledì scorso si sono disputati due incontri: quello delle due compagini femminili Under 16. Se la squadra B ha battuto con un secco 3-0 la Polisportiva Castignano – i parziali della sfida sono molto eloquenti: triplo 25-9 -, la squadra A si è dovuta inchinare, tra le mura amiche, al cospetto della Libero Volley (0-3).
Ancora peggio sono andate le cose nella giornata di sabato, quando la formazione maschile di I Divisione è caduta sul parquet del Videx Royal – perentorio 3-0 a favore dei locali – e la prima squadra, nel girone C di quarta serie, ha collezionato l’ennesima sconfitta, nella tana della Calzaturificio London. A Montesangiusto la banda Moriconi ha avuto ben poche attenuanti; mai in discussione la gara, con il solo secondo set (finito 25-21 a favore del sestetto di Lorenzo Lotto) un poco più in discussione. Urge un’inversione di tendenza, visto che la classifica si sta facendo sempre più preoccupante: con 13 punti Acierno e soci detengono il terz’ultimo posto.
Decisamente più fortunata la domenica. Le due squadre Under 14 femminili hanno infatti portato a casa l’intera posta, in casa dell’Offida (2-0) e della Truentum (2-1). Sempre per quel che concerne le formazioni ‘rosa’, in II Divisione – la I riposava – la Riviera Samb Volley B ha liquidato l’Offida con un rotondo 3-0 (25-12, 25-13, 25-13), mentre la formazione A è stata battuta a domicilio dalla Tecnokalor Grottammare (1-3).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 382 volte, 1 oggi)