Montegiorgio-Centobuchi 1-1
MONTEGIORGIO: Mezzabotta, Sgammini, Viti, Rossoli, Liberti, Supe, Mozzarecchia (63’ Ragusa), Cortigiani (73’ Cento), D’Ascanio, Ciabattoni, Curzi (63’ Borroni). Allenatore: Calcabrini.
CENTOBUCHI: Spina, Alessandrini, Cucco, Cipolloni (77’ Basso), Cameli, Corradetti, Capriotti, Iachini, Rosa (92’ Simoni), De Angelis (81’ Centanni), Cardinali. Allenatori: De Amicis.
Marcatori: 46’ Cardinali (C), 84’ Liberti (M).
Arbitro: Pieralisi di Jesi.
Collaboratori: Marinelli e Marsarini di Macerata.
Ammoniti: Contigiani, Spina, Cucco, Cipolloni, Simoni.
MONTEGIORGIO – Frena la Biagio Nazzaro. Accellera il Fossombrone che, vincendo sulla Fermignanese, aggancia il Centobuchi e scavalca gli stessi chiaravallesi.
Per la formazione di De Amicis arriva il quarto pari di fila che se anche non la spodesta dal ‘trono’ dell’Eccellenza, aumenta i dubbi sulla tenuta di una squadra in sensibile calo.
In merito alla partita in quel di Montegiorgio in ogni caso i biancocelesti hanno di che rammaricarsi, non solo perché sono stati raggiunti all’84’, ma anche e soprattutto in virtù dell’arbitraggio del signor Pieralisi. Ma veniamo alla cronaca della partita. Ritmi sostenuti all’inizio, con i padroni di casa che mettono in difficoltà il Centobuchi, attaccando a pieno organico.Il Centobuchi, a sua volta, cercava di creare buone occasioni che purtoppo non andavano a buon fine.
Due le occasioni da gol sciupate dai biancocelesti: la prima vede De Angelis solo davanti al portiere che però spara fuori; la seconda è di Capriotti che riuscendo a svincolarsi dagli avversari, arrivava in area di rigore, ma si lasciava anticipare dai padroni di casa lasciandosi portare via la partita.
Cardinali, come consuetudine, riusciva a dare la svolta alla partita, segnando al secondo minuto della ripresa. Il Centobuchi in vantaggio, diventava padrone del campo difendendosi bene dai fiochi attacchi del Montogiorgio. L’arbitraggio a senso unico, senza dubbio ha aiutato i padroni di casa, che battendo l’ennesima punizione decretata dal signor Pieralisi, pareggiavano a venti minuti dalla fine con un colpo di testa di Supe.
Terminava così una partita combattuta che lasciava l’amaro in bocca in casa biancoceleste. La sintesi nelle parole del direttore sportivo biancoceleste Menzietti: “Arbitraggio nettamente insufficiente e a senso unico per i padroni di casa?.
Sabato prossimo appuntamento tra le mura amiche contro l’Urbisaglia, sperando di mettere fine a questa triste saga di pareggi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 255 volte, 1 oggi)