SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giuliano Sonzogni, sulla panchina del Monza, bissa l’impresa del Cittadella, che, lo scorso 13 novembre, sul prato del Riviera, era riuscito a farne quattro all’allora squadra di Luciano Zecchini.
Il tecnico brianzolo però non pare troppo soddisfatto. “Negli spogliatoi – esordisce – non ho fatto i complimenti alla mia squadra; avanti di due gol abbiamo rischiato di essere raggiunti. E questo è incredibile: siamo stati molto fortunati in occasione della traversa colpita da Berardi?.
“Alla fine – continua il tecnico biancorosso – è comunque arrivata una vittoria importante, che ci permette di riscattare il passo falso casalingo di due venerdì fa (contro la Pro Sesto, nda), ma al solito sbagliamo troppo in fase conclusiva. Ormai è diventata una costante. Questo è sintomo di poco carattere, a dispetto della nostra classifica?.
In merito al mercato, che martedì prossimo si concluderà, Sonzogni dice: “Se il presidente vorrà farmi il regalo che ho chiesto sarò ben contento; se invece l’organico dovesse rimanere questo, siamo comunque in grado di competere con tutti?.
Quanto alla Samb, il tecnico brianzolo afferma che “avevo letto della situazione piuttosto complicata dei rossoblu sui giornali. Le auguro di salvarsi?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 501 volte, 1 oggi)