SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È Pasqualino Piunti il candidato sindaco che Alleanza Nazionale proporrà agli alleati del centrodestra per le elezioni amministrative a San Benedetto. La decisione è stata presa durante la riunione dell’esecutivo provinciale giovedì 26 gennaio e verrà annunciata ufficialmente durante la convenzione programmatica di sabato 28 all’auditorium comunale, alla quale prenderà parte il viceministro dell’economia Mario Baldassarri. Scartate quindi le ipotesi Gianni Balloni, Giorgio De Vecchis, Luca Vignoli.
Mentre ad Ascoli si discuteva, sul versante opposto il candidato sindaco dell’Unione Giovanni Gaspari annunciava che il centrosinistra potrebbe stringere alleanze preelettorali con due movimenti della società civile, di cui non svela ancora l’identità. Ma non c’è da andare molto lontano. Il “forum sambenedettese? aveva già aderito alla candidatura di Gaspari, con la firma dell’intesa da parte di Pierluigi Addarii. C’è poi il comitato Benigni, con cui certamente sono in corso trattative. Poi due altre formazioni: il circolo Einaudi di Tablino Campanelli e l’eventuale lista che potrebbe formarsi intorno all’ing. Fiscaletti. Nei prossimi giorni gli sviluppi.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 418 volte, 1 oggi)