GROTTAMMARE – Riceviamo e pubblichiamo una lettera da parte del consigliere regionale di Alleanza Nazionale Guido Castelli.
Al Presidente del Consiglio Regionale
Oggetto: Interrogazione su applicazione CCNL in favore del personale adibito all’assistenza presso la Fondazione Contessa Maddalena Pelagallo di Grottammare e problematiche connesse.
Il sottoscritto Guido Castelli, consigliere regionale del gruppo Alleanza Nazionale,
premesso che
• la Zona Territoriale n. 12 di San Benedetto del Tronto, non disponendo di strutture e personale adeguato e sufficiente, ha stipulato con la Fondazione Contessa Maddalena Pelagallo di Grottammare due convenzioni, una relativa all’assistenza infermieristica per ospiti pazienti ex CRAS (ex manicomi), l’altra per prestazioni di assistenza infermieristica a favore degli anziani non autosufficienti ospiti della stessa struttura;
• la medesima Fondazione – in forza di autorizzazione rilasciata in tal senso dalla Zona Territoriale n.12 – per l’espletamento delle attività di cui sopra ha stipulato a sua volta una convenzione con la Cooperativa Sociale “La Picena? di Grottammare;
• in favore del personale adibito dalla cooperativa all’assistenza non risulta applicato correttamente il CCNL di riferimento, soprattutto per quel che concerne il trattamento retributivo;
considerato che
• una organizzazione sindacale tra quelle maggiormente rappresentative non ha potuto svolgere un’assemblea sindacale per la discussione delle problematiche prima riferite a causa della mancata concessione dei locali da parte della Direzione, in aperta e palese violazione contrattuale e legislativa;
• Su autorizzazione della Direzione un’altra organizzazione sindacale, diversamente dalla prima, ha potuto regolarmente svolgere analoghi incontri;
ritenuto che
• in Italia si vanno moltiplicando i casi di cooperative sociali che – proprio in riferimento all’utilizzo di personale infermieristico – hanno illegittimamente lucrato ricorrendo ad infermieri professionali provenienti da paesi extracomunitari che, assunti come soci nelle cooperative, ottengono un lavoro (ed il conseguente permesso di soggiorno) accettando retribuzioni da sfruttamento e comunque ampiamente inferiori ai minimi contrattuali.
Per quanto sopra premesso, considerato e ritenuto, il sottoscritto Guido Castelli, consigliere regionale di Alleanza Nazionale
INTERROGA IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PER SAPERE:
• quali provvedimenti intenda adottare per garantire la corretta applicazione del CCNL al personale utilizzato la Fondazione Contessa Maddalena Pelagallo di Grottammare;
• quali provvedimenti intenda adottare per garantire, nell’ambito della struttura di cui trattasi, il pieno rispetto delle prerogative sindacali così come codificate dallo Statuto dei Lavoratori;
• quali sono le condizioni dei pazienti ivi assistiti e quali forme di controllo vengano esercitate per verificare la qualità dell’assistenza ricevuta.
Si richiede risposta orale.
Guido Castelli

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 385 volte, 1 oggi)