SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il viceministro per l’economia Mario Baldassarri sarà ospite sabato 28 gennaio alla convenzione programmatica di An intitolata “Programmiamo il nostro futuro?, che si svolgerà per tutta la giornata all’auditorium comunale (dalle 10 alle 13 e nel pomeriggio a partire dalle 15,30).
In quella sede verrà reso noto il nome del candidato sindaco che An proporrà agli alleati della Casa delle libertà. I quattro nomi tra i quali deciderà stasera l’esecutivo provinciale di An (dopo la riunione tra i sei presidenti di circolo svoltasi mercoledì 25), sono quelli di Gianni Balloni, Giorgio De Vecchis, Pasqualino Piunti, Luca Vignoli. Sabato stesso, prima dell’avvio della convenzione, il coordinatore comunale Luigi Cava comunicherà la scelta via fax agli alleati: Forza Italia, Udc, Lega Nord, Nuovo Psi, Dc, Pri.
Nessuna comunicazione alla Lista Martinelli. A tal proposito il presidente provinciale di An Guido Castelli riprende le domande rivolte nei giorni scorsi (a mezzo stampa) dall’ex assessore Udc Marco Lorenzetti all’on. di Forza Italia Gianluigi Scaltritti, proponendole come base di ogni confronto: se i partiti sono per la ricandidatura di Martinelli o per un’altra da decidere collegialmente; e se intendono concordare programma, alleanze e candidato sindaco prima o dopo le elezioni politiche.
Nella mattinata di sabato i lavori saranno aperti proprio da Baldassarri, quindi gli interventi di Castelli, dell’on. Giulio Conti, del presidente regionale di An Carlo Ciccioli. Nel pomeriggio la presentazione del lavoro svolto dalle quattro commissioni programmatiche del partito (la commissione “politiche sociali? è stata presieduta da Piunti, quella “assetto del territorio? da Angelo Massi, “partecipazione e sanità? Benito Rossi, “sviluppo? De Vecchis e Vincenzo Amato).
Quindi la sintesi e il programma ufficiale (anche questo da sottoporre agli alleati). I vertici del partito avranno cura di verificare la coerenza delle proposte per San Benedetto con quelle che dalla provincia e dalla regione contribuiranno alla convenzione programmatica nazionale di An che si svolgerà a Roma dal 3 al 5 febbraio in vista delle elezioni politiche del 9 aprile. Castelli chiede sin da ora e non per la prima volta maggiore attenzione per le Marche del sud, a tutte le istituzioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)