MONZA – Finalmente protagonista, finalmente migliore in campo. Poteva essere una serata di gloria per il numero 1 del Monza Fabio Carrara, invece la sconfitta con la Pro Sesto ha rovinato la sua grande parata su Bifini, un gesto tecnico che gli è valso comunque la palma di migliore in campo tra i biancorossi.
Fabio, avete capito cos’è successo venerdì sera?
“Ci siamo trovati domenica mattina e prima dell’allenamento abbiamo fatto il punto. Ci siamo detti che non eravamo come al solito. Venerdì sera non è stato un problema di singoli, ma di tutta la squadra. Eravamo troppo tesi, e infatti abbiamo sbagliato tanti passaggi elementari. Alla fine credo che la sconfitta sia stata giusta, anche se abbiamo avuto le occasioni per raddrizzare la partita. Ci tenevamo molto a vincere il derby, soprattutto per i nostri tifosi, alla luce delle dichiarazioni fatte la settimana prima da Trainini?.
Hanno influito sul rendimento della squadra?
“No, assolutamente, però ci hanno infastidito parecchio. Poteva risparmiarsele?.
Il Monza ha perso, però secondo noi hai fatto la parata più bella della stagione (quella su Bifini a inizio partita) e sei stato dai tifosi come il miglior biancorosso in campo nel derby.
“Sinceramente la parata l’ho potuta ammirare solo martedì quando l’ho rivista in tv. Lì per lì non me ne sono reso conto. Comunque io non voglio fare il protagonista, non vorrei fare nemmeno una parata a patto che vinciamo tutte le partite?.
Domani partite per una trasferta delicatissima.
“Già, sarà una partita dura. Loro hanno perso anche domenica e vorranno giustamente rifarsi, anche alla luce della sconfitta dell’andata. Hanno cambiato un po’ di giocatori e sappiamo che il pubblico di San Benedetto è molto caldo. Servirà il miglior Monza per tornare a casa con un risultato positivo?.
Borsino. Tutti gli elementi della rosa sono a disposizione di mister Sonzogni. Nel pomeriggio di oggi i biancorossi affronteranno in amichevole la Berretti. Venerdì, dopo l’allenamento, è prevista la partenza per il ritiro di Giulianova.
Fonte: monza-news.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 300 volte, 1 oggi)