ACQUAVIVA PICENA – L’Associazione Palio del Duca, in vista della XIX edizione della celebre rievocazione storica acquavivana, che si terrà il 4 agosto prossimo (come consuetudine, all’interno dell’incantevole cornice di piazza del Forte), ha bandito un pubblico concorso per la realizzazione del Drappo 2006, che sarà assegnato al rione vincitore del Palio.
Sin dai tempi antichi era abitudine omaggiare il vincitore di una gara, specie se sportiva, con un drappo di seta – il palio – variamente colorato e raffigurante il simbolo della vittoria nella specialità in cui l’atleta aveva primeggiato. Da qui (oltre che da un’accurata ricerca storica sulle vicende della cittadina picena durante l’età di mezzo) trae origine il Palio del Duca, una sorta di vessillo che testimonia il culmine di uno sforzo supremo. I due rioni di Acquaviva Picena, l’Aquila e la Civetta, si cimentano annualmente in competizioni agonistiche d’ispirazione medioevale, allo scopo d’accaparrarsi il fatidico drappo, simbolo di prestigio e supremazia.
Alla sua realizzazione, rinnovata ad ogni edizione, sono chiamati gli artisti più significativi del momento, che vengono invitati, attraverso un pubblico concorso, a produrre un bozzetto da sottoporre alla selezione dei membri dell’associazione promotrice, che scelgono il vincitore.
Tutti gli artisti che intendano parteciparvi, esaltando la storia di Rinaldo e
Forasteria e il loro celebre matrimonio, debbono far pervenire i loro lavori entro le ore 12 del 28 febbraio prossimo al seguente indirizzo: Associazione Palio del Duca – Sponsalia/Via San Rocco,7/63030 Acquaviva Picena (AP).
Tutte le informazioni relative al bando sono reperibili sul sito www.paliodelduca.it.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 306 volte, 1 oggi)