DI DIO 5,5: cincischia in occasione del vantaggio ligure, anche se giura di avere subìto fallo da Guidetti (porta i segni sull’avambraccio sinistro); qualche indecisione di troppo anche nel prosieguo di gara. Rientro (dal primo minuto) che convince a metà.
MACALUSO 5: ha grandi responsabilità nell’azione che porta al gol bianconero.
PIVA 5,5: esordio in chiaroscuro per l’ex Giulianova, spesso impacciato e timoroso. Spinge poco nel primo tempo, quando è esterno di centrocampo, e non sempre per merito del centrocampo spezzino.
BAGALINI 5,5: discontinuo. Taglia e cuce, ma spesso perde la bussola, specie nella ripresa.
ZANETTI 6: partita macchiata da qualche sbavatura. Nel complesso non demerita.
ZINI 6: aveva destato una migliore impressione domenica scorsa, in ogni caso merita la sufficienza.
PERRULLI 5,5: meno vivace del solito. Non riesce ad accompagnare con continuità le azioni d’attacco della formazione di Giuseppe Giannini.
YANTORNO 5,5: inizia bene, poi si spegne. Nella ripresa, uscito De Rosa, viene accentrato; in mezzo al campo l’uruguaiano fatica ancora di più ad entrare nel vivo del gioco.
SCANDURRA 5,5: comincia bene, ma a lungo andare sembra pagare l’errore commesso un minuto prima del vantaggio siglato da Pelatti. Lotta e sgomita, ma non basta.
BERARDI 5,5: ci era piaciuto di più domenica scorsa, contro il Teramo. Agisce sin dall’inizio in appoggio al duo Perrulli-Scandurra, ma inventa poco.
DE ROSA 6: un lottatore. Talvolta impreciso, ma si distingue per la solita carica agonistica, recuperando un’infinità di palloni. Il migliore della linea mediana rossoblu. Sbaglia forse Giannini a toglierlo dal campo.
MELARA (entra al 13’ st) 5,5: non incide, nonostante abbia a disposizione una mezzora abbondante di gara.
PEPE (entra al 19’ st): sv
FAIETA (entra al 35’ st): sv

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 683 volte, 1 oggi)