LA SPEZIA – Seduto nella tribuna dello stadio Picco di La Spezia, tra i tanti tifosi e ospiti più o meno noti, c’è anche lo spezzino doc, ma tifoso sampdoriano, Paolo Paganini, giornalista Rai che quest’oggi è rimasto in Liguria e dunque ne ha approfittato per seguire la squadra di Antonio Soda.
Gli chiediamo un giudizio sulla Samb ammirata in questi primi quarantacinque minuti. “Timorosa – replica Paganini – Credo che i rossoblu stiano pagando il mercato di gennaio, nel senso che debbono ancora assestarsi. Come si suol dire in questi casi la formazione marchigiana è il classico cantiere aperto. Giannini però, tecnico esperto per la C, troverà presto i giusti equilibri; una piazza come San Benedetto lo merita”.
“Lo Spezia? – continua Paganini – Una squadra che dà l’impressione di poter controllare la partita e di colpire come e quando vuole. Una delle più attrezzate del girone, senza ombra di dubbio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 555 volte, 1 oggi)