SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Joints proverà a rialzarsi sul parquet di Tolentino. Domenica scorsa, in quel di Cagli, gli uomini di coach Reggiani hanno perso la terza gara della stagione (le altre due debacle maturarono contro Jesi, al PalaSpeca, e a Porto Potenza, prima della sosta natalizia) e lo hanno fatto con un passivo insolito (111): sinora infatti i rossoblu non avevano mai incassato più di ottanta punti, nemmeno nel corso delle citate precedenti sconfitte.
Battuta d’arresto peraltro più che preventivabile, non solo perchè di fronte gli uomini di Andrea Reggiani avevano la squadra più attrezzata della C2, divisione Marche, ma anche e soprattutto in relazione alle pesanti assenze dei due lungodegenti Falà e Belelli.
A tale proposito il sodalizio rivierasco ha ufficilizzato l’acquisto dell’ala piccola, classe ’79, Leonardo Castracani, atleta dorico (alto 1,91 m) che nel corso dell’attuale torneo ha indossato la maglia del Porto Recanati. Di proprietà della Stamura Ancona, Castracani arriva in Riviera con la formula del prestito sino al termine della stagione.
Tonino Valori, presidente della Joints, puntualizza che “il ragazzo aveva rescisso il contratto col Porto Recanati prima dei Natale ed è voluto venire da noi, nonostante avesse altre offerte. Credo si tratti di un buon rinforzo, anche perchè lo conosciamo: ha giocato infatti insieme a mio figlio (Domenico, ndr) nella selezione universitaria?.
“Al termine della stagione – conclude Valori – vedremo poi se ci saranno i presupposti per continuare insieme?.
All’arrivo di Castracani, che va a colmare la falla originatasi con l’infortunio a Falà, è probabile che non farà seguito nessun altro acquisto, visto che Belelli , l’altro infortunato ‘eccellente’, potrebbe tornare ad allenarsi già tra una quindicina di giorni.
Mercato a parte, domenica occorrerà fare di necessità virtù, tentando, con gli atleti a disposizione, di mettere il bastone tra le ruote alla lanciatissima Nuova Simonelli, a soli due punti di distanza (22), in graduatoria, dai sambenedettesi (24) che quattro giorni fa hanno perso il primato proprio a vantaggio del Cagli.
Di seguito il quadro della prossima giornata di campionato, la prima del girone di ritorno, unitamente alla classifica aggiornata.
Pol. Ricci Chiaravalle-Ascoli Basket
Rio Inerti S.Severino- Ecochim P.S.Giorgio
Nuova Simonelli Tolentino-B.C.San Benedetto
Basket Cagli-Ulissi Costruzioni Macerata
Pierre Pedaso-Cestistica Ascoli Piceno
Banca Generali Castelraimondo-IME P.P.Potenza
Apra Jesi-GS Supermercati P.Recanati
Targotecnica Fabriano-Cus Urbino
CLASSIFICA.
Basket Cagli 26, B.C. San Benedetto 24, IME P.P.Potenza 22, Nuova Simonelli Tolentino 22, Apra Jesi 22, Ulissi Costruzioni Macerata 18, Cestistica Ascoli Piceno 16, GS Supermercati P.Recanati 14, Targotecnica Fabriano 14, Ecochim P.S.Giorgio 14, Rio Inerti S.Severino 10, Pol. Ricci Chiaravalle 10, Pierre Pedaso 8, Cus Urbino 8, Banca Generali Castelraimondo 6, Ascoli Basket 6.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 338 volte, 1 oggi)