GROTTAMMARE – Non ci sta Antonio Bruni, vicepresidente della Cooperativa “La Picena? di Grottammare, alle accuse lanciate da Alberto Acciari, sindacalista della UIL. “Acciari si è comportato come un kamikaze – afferma Bruni – Noi operiamo a Grottammare da venti anni e non possiamo tollerale una denuncia di quel genere. Ma lei lo sa che abbiamo 130 dipendenti e che mai nessuno si è lamentato per nostri disservizi riguardo i pagamenti dello stipendio??
La Cooperativa “La Picena? opera nel campo dell’assistenza sociale ad anziani, handicappati e soggetti svantaggiati e, in base alle affermazioni del vicepresidente Bruni, “i nostri lavoratori hanno tutti un contratto stipulato in base alla contrattazione collettiva nazionale?. Essendo 130 i lavoratori della cooperativa, si arriva facilmente a calcolare che l’importo complessivo delle retribuzioni ammonta a diverse centinaia di migliaia di euro l’anno.
“Tra l’altro la nostra Cooperativa ha soltanto un paio di lavoratori tesserati la UIL?, continua Bruni, che non può esimersi dal definire la protesta del sindacalista un “atteggiamento da kamikaze?, ricordando che gli iscritti alla UIL stanno diminuendo e, forse, a fronte di questo ultimo attacco, anche questi ultimi iscritti starebbero meditando di abbandonare la confederazione sindacale (mentre ce ne sono un po’ più di venti iscritti alla CGIL, il sindacato maggiormente presente nella Cooperativa “La Picena?). “Noi non sfruttiamo nessuno?, precisa perentoriamente Bruni.
Proviamo dunque a chiedere: “Perché Acciari avrebbe attaccato così nettamente la vostra azienda??
Bruni fa risalire l’antefatto a quella che potrebbe essere definita una quisquilia. “Noi usufruiamo, per le nostre attività, dell’immobile Pelagallo, anche se non ne siamo proprietari. Spesso in un salone del Pelagallo si svolgono delle riunioni sindacali; qualche tempo fa l’ha fatta, per esempio la CGIL. Anche la UIL ci ha richiesto di svolgere una riunione sindacale ma, dato l’orario (dalle 13 alle 15,30), abbiamo dovuto negarla perché in concomitanza con la pausa mensa?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 396 volte, 1 oggi)