Inaugurato il 20 novembre 2005 il locale segna la continuazione di un genere che sta spopolando nelle piu importanti città europee. Lo sfondo è quello del centro cittadino, la ricetta segreta nell’immagine di un ambiente tanto raccolto quanto vivace e dinamico che incentiva la creazione di nuove amicizie. Il M’ama rappresenta una nuova tipologia di bar, molto apprezzata in metropoli europee quali Madrid, Londra e Amsterdam ed attualmente presente in tre località italiane. Ogni giorno il locale propone appuntamento fisso con l’aperitivo, a base di fantasiosi cocktail e ottimi vini, accompagnati da abbondanti stuzzichini. “Oltre ai classici cocktail – commenta Marco Novelli, uno dei titolari – arricchiamo la nostra offerta proponendo nostre creazioni e una vasta gamma di vini provenienti da Marche, Abruzzo, Toscana e Sicilia?. Anche gli stuzzichini nel locale sono particolari, ricercati e sempre nuovi, a base di formaggi abbinati a confetture, frutta e verdure grigliate. Il venerdì al M’ama Visual Bar cruditè di pesce freschissimo: scampi, pesce spada, salmone, calamaretti conditi con salse a base di limone, pepe bianco, pepe rosa, zucchero di canna, aceto balsamico e vodka. Progetti per il futuro?
Tra febbraio e marzo il locale proporrà degustazioni gratuite, alla presenza di rappresentanti commerciali e tecnici delle cantine selezionate.
Lo staff del M’ama è giovane e sorridente: accompagnano i due titolari Mario Colonnella e Marco Novelli (rispettivamente barman dell’A.I.B.ES. e associato A.I.S.) in questa avventura le due belle bariste Monica e Giorgia e il simpatico Luca. Il centralissimo locale racconta, attraverso l’entusiasmo dello staff, la voglia di divertire e divertirsi, proponendo un modo alternativo e coinvolgente di vivere il momento dell’aperitivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 342 volte, 1 oggi)