SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Enzo I. del 1961, detto “lo zingaro”, cercava di arrivare in Abruzzo, guidando il suo motoveicolo in modo pericoloso, quando è stato bloccato dalle forze dell’ordine in prossimità del fiume Tronto. Il pregiudicato ha tentato di continuare la sua folle fuga a piedi, dopo aver buttato una scarpa nel fiume, ma è stato arrestato dopo pochi metri dagli uomini della volante.
All’interno della scarpa sono state rinvenute sette dosi di eroina, confezionate singolarmente e pronte per essere vendute. Probabilmente l’uomo gestiva un traffico di stupefacenti che prevedeva lo spaccio di droga dall’Abruzzo alla Riviera delle Palme.
Il pregiudicato è ora in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente presso il carcere di Marino del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 454 volte, 1 oggi)