SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Democrazia Cristiana per le autonomie? e “Nuovo Psi? si presenteranno insieme alle prossime elezioni politiche e poi alle amministrative, candidando a sindaco Paolo Forlì. Il simbolo è in fase di preparazione a livello nazionale.
Il dialogo è aperto con i partiti tradizionali della Casa delle libertà, ma anche con il Partito Repubblicano, il Psdi, i Liberali, la Lista Martinelli. Tuttavia, nel caso non vi fosse una candidatura autorevole nel centrodestra (condizione “per fare un passo indietro?), Dc e Nuovo Psi potrebbero correre da soli.
È quanto hanno annunciato mercoledì 18 gennaio il segretario regionale del Nuovo Psi Sandro Zaffiri, il segretario provinciale della Democrazia Cristiana Raffaele Tassotti e lo stesso Forlì, accompagnato dall’ex consigliere comunale di Forza Italia, poi Azione Indipendente, Angelo Ercole, approdato anch’egli ne nuovo partito di Forlì.
Primo nella lista per l’elezione alla camera dei deputati sarà il candidato regionale della Dc Giuseppe Villa. Ma verranno candidati anche i quattro segretari provinciali. Quanto alle amministrative, Forlì annuncia che prima in lista sarà una donna e che molte saranno le candidature femminili.
“Pensiamo che per vincere le amministrative occorra avere un candidato con il cuore a sinistra e lo sguardo a destra – ha detto Zaffiri – come è avvenuto a Fano con la vittoria di Aguzzi per il centrodestra e come è il caso di Paolo Forlì, persona dalla ricca esperienza politica, umana e imprenditoriale. Una candidatura che potrebbe risolvere molti attuali problemi interni alla Casa delle libertà e in particolare a Forza Italia.?
È lo stesso Forlì a ritenere che il centrodestra sia “molto indietro? nell’elaborazione di programmi e candidature e a dubitare nello spirito unitario, sia a livello nazionale, sia a livello locale, in particolare, come dice Forlì, “per gli attacchi dell’Udc a Forza Italia?. Ma è sempre Forlì ad accettare un’alleanza con la Lista Martinelli, senza però la candidatura dell’ex sindaco. Apertura, invece, al nome dell’ing. Giuseppe Fiscaletti. E “plauso ad An, che sta vivendo una nuova stagione politica, limando tutte le animosità e gli scontri interni?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 488 volte, 1 oggi)