SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le squadre liguri, rispettivamente capolista e vice-capolista del C1/A, sono al solito scatenate sul mercato. Rinforzi sia alla corte di mister Vavassori, sia sulla sponda spezzina.
La notizia era nell’aria da diversi giorni, ma l’ufficialità è giunta solamente nel tardo pomeriggio di ieri: il Genoa ha comunicato l’ingaggio del centrocampista portoghese Josè Aleixo Mamede (classe ’74) dal Messina. Il giocatore sosterrà il primo allenamento con i nuovi compagni nella giornata di oggi.
Sempre in casa ligure registriamo un altro acquisto: in rossoblu l’attaccante della Nazionale paraguaiana Dante Lopez, i quale ha sottoscritto con il Grifone un contratto con scadenza 2009, dopo che nelle settimane addietro pareva che il giocatore dovesse essere parcheggiato in qualche club di serie A (si erano fatti i nomi di Ascoli e Messina).
Il centrocampista dell’Inter Dino Marino (classe ’85), già in forza all’Arezzo, sarebbe in procinto di trasferirsi a La Spezia o alla Pro Patria. La pista che porta al promettente nerazzurro sembrava essersi raffreddata, specie in casa bianconera, ma ora sembrerebbe esserci un ritorno di fiamma.
Il club aquilotto d’altro canto ha ufficializzato un altro rinforzo, dopo quelli di Ciarcià, Giuliano e Groppi: definito il passaggio dall’Albinoleffe di Marco Gorzegno, scuola Juventus, il quale nel corso della sua carriera ha collezionato 49 presenze in serie B con la formazione lombarda e 56 in C1 con le maglie di Prato e Sassari Torres.
Novità in casa Salernitana: Giorgio Di Vicino, che sembrava prossimo ad essere ceduto, potrebbe avere un’altra chance per restare in granata. Il fantasista di Pianura è rientrato nel gruppo e non è detto che alla fine possa essere depennato dalla lista dei partenti.
Alberto Quadri, centrocampista del Pizzighettone, è l’oggetto del desiderio di moltissimi club. Sul numero 8 del Pizzighettone, di proprietà dell’Inter, ci sono infatti le mire di Genoa, Catanzaro, Albinoleffe, Atalanta, Arezzo e Bologna.
Il Pavia è alla ricerca di una punta. L’obiettivo ormai noto resta Massimo De Martin del Vicenza, classe 1983 ed ex bomber del Milan Primavera. I veneti non sono però intenzionati a lasciarselo scappare se non troveranno un sostituto di Gonzales. A questo punto spunta una nuova clamorosa ipotesi: il Pavia potrebbe decidere di reintegrare Veronese, messo fuori rosa per motivi disciplinari.
Dovrebbe essere Luigi Di Simone, 28 anni, del Manfredonia, lo scorso anno a Frosinone, il terzino sinistro atteso dall’allenatore del Giulianova Francesco Giorgini, che ha già avuto con sé il giocatore ad Andria. Il difensore dovrebbe risolvere alcune questioni con la società pugliese e poi avrebbe il via libera per approdare in giallorosso. Le alternative restano Danotti (Ternana), Ulivi (Pisa) e, tutt’al più, Bruno (Frosinone).
Il Padova, infine, ha annunciato la cessione a titolo temporaneo, fino al termine della stagione, del giovane difensore Filippo Salviato, classe ’86, che è già a disposizione del tecnico Dorino Anali, trainer dell’Este.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 769 volte, 1 oggi)