SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il cammino verso la salvezza è iniziato. Il Grottammare, dopo l’importante successo ottenuto con il Frascati cinque giorni fa, ha l’occasione di bissare l’importante risultato colto tra le mura amiche. La gara che lo vede opposto alla Cagliese si preannuncia delicata, dal momento che l’avversario non ha mai perso un confronto casalingo. I biancoazzurri, senza lo squalificato Gasparoni, si affidano nuovamente alla coppia Ludovisi-Di Matteo, in grande spolvero la scorsa domenica.
Tra Biagio Nazzaro e Fossombrone c’è di mezzo il Centobuchi. La squadra del tecnico De Amicis ha un nemico in più da contrastare: la formazione più griffata dell’Eccellenza, punto dopo punto, è riuscita a raggiungere i piani alti insediandosi dietro il duetto di testa ad una sola lunghezza. Sarà il cinismo e la determinazione del Centobuchi a frenare gli entusiasmi delle dirette concorrenti, pur non disponendo di uomini come Galli e Simoni?
La Cuprense pensa solo a salvarsi, parola del tecnico Gianni Clerici. Gara delicata quella che vede i gialloblu sfidare il Porto Potenza. Senza gli infortunati Gabrielli e De Angelis, con Troiani squalificato, toccherà a Perozzi e compagni conquistare un successo per allontanarsi il prima possibile dalla rischiosa zona retrocessione.
Atletico Piceno-Porto d’Ascoli, è diventata una classica del campionato di Prima Categoria. Il tecnico Grilli dovrà rinunciare a Capecci, ma ha pronto il trio Nespeca-Marconi Sciarroni-Del Toro da contrapporre alla temutissima coppia Di Filippo (capocannoniere, ndr)-Bangura.
In salute la Ripa, che sta provando a riprendere quota. Motivata e rinvigorita dal fondamentale successo della settimana scorsa, attende la visita della Grottese. Partita difficile per entrambe le formazioni impegnate nella conquista di un obiettivo, seppure agli antipodi.
L’Acquaviva deve ritrovare lo smalto del girone d’andata. Le due sconfitte patite in questo girone di ritorno hanno fatto sprofondare gli aranciocelesti nella bollente zona play out. Vincere è la prima necessità per i ragazzi di mister Travaglini per tornare a respirare aria di salvezza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 229 volte, 1 oggi)