SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Se questa estate mi avessero detto che dopo sedici giornate mi sarei ritrovato in prossimità della vetta, non ci avrei creduto? – ha chiosato il tecnico del Porto d’Ascoli Dino Grilli. Eppure la sua squadra con otto vittorie, cinque pareggi e solo tre sconfitte è a pochi passi dalla prima posizione occupata dall’Acquasanta: quattro punti di distacco tra le due formazioni.
Una situazione che potrebbe sorprendere le inseguitrici ma non lo stesso Porto d’Ascoli, costruito in estate per fare il salto di qualità, sia esso diretto oppure attraverso gli spareggi. Benché il trainer dei biancocelesti abbia detto “non guardiamo la classifica?, un pensierino al piano più alto della graduatoria è stato fatto, pur rimanendo consci del valore delle avversarie.
Stretta di mano e abbraccio tra Marconi Sciarroni e il tecnico Dino Grilli al termine dell’incontro con l’Azzurra Colli dopo che l’attaccante, sostituito, era filato sotto la doccia senza sostare dalla panchina. “Ho rimproverato Umberto durante la gara perché non cercava la porta – ha chiarito il mister – Faceva tutto bene, poi però c’era sempre quel tocco in più che permetteva al portiere ospite di chiudere lo spazio o al difensore di recuperare la sfera. Non è successo nulla, ci siamo spiegati subito. L’episodio è finito prima di nascere?.
Sabato il Porto d’Ascoli è di scena a Castel di Lama contro l’Atletico Piceno: “Temo tutti e nessuno – ha commentato Dino Grilli – Loro sono un’ottima squadra, hanno una difesa di ferro con solo sette reti subite e un attacco micidiale con la coppia Di Filippo-Bangura?.
“Da parte nostra – ha concluso il tecnico – siamo migliorati molto rispetto all’anno passato. Stiamo crescendo e dobbiamo continuare su questa strada. Dobbiamo dare sempre il massimo, se molliamo andiamo in difficoltà?.
Non sarà dell’incontro il solo Capecci, fermato da un gonfiore al ginocchio. Solo acciacchi per Clementi (affaticamento al flessore della coscia) e Marconi Sciarroni (dolore ad entrambe le caviglie), i quali saranno comunque disponibili. Straccia dovrebbe partire dalla panchina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 263 volte, 1 oggi)