SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sconfitta amara per il Rugby Club San Benedetto, battuto per 16-10 dall’Abruzzo Rugby, in un match, quello di ieri pomeriggio, che poteva segnare, in anticipo, il passaggio dei rossoblu alla fase successiva della stagione.
Nel primo tempo i rossoblu tengono a bada gli avversari grazie a delle giocate che hanno creato occasioni di meta più volte, concretizzatesi con la segnatura di Spina insieme alla mischia al 20″. Il primo tempo si chiude 5-0 per i padroni di casa che però non riescono a mantenere inviolati i propri pali; infatti nella ripresa non basta una seconda meta dei nostri – sempre con Spina – per contenere gli abruzzesi che mettono a segno due calci piazzati (su quattro concessi) e due mete fermando il risultato a loro favore sul 10-16.
Ora si dovrà aspettare il verdetto della federazione per sapere se la squadra di mister Pignotti riuscirà a passare alla seconda fase del campionato dove si giocherà un mini-torneo, con formula dell’eliminazione diretta, la cui prima classificata accederà in serie B.
Tornano alla gara di ieri, in classifica l’Abruzzo Rugby guadagna quattro punti; un punto va anche ai rossoblu, in virtù dello scarto di mete inferiore a 7. Rammentiamo che l´ultima partita di questa prima fase verrà giocata domenica prossima contro l’Amatori Rugby Teramo, presso lo stadio Ballarin, alle 14.30, visto che poi, la settimana successiva, i rossoblu dovranno osservare un turno di riposo.
Nel dettaglio la squadra scesa in campo contro l´Abruzzo:
La Riccia, Mandolini, Iaconi, Angelini M., Apostoli, Corso, Angelini A. (Zocchi), Gagliardi R., Mecozzi, Biocca, Merlini, Perozzi (Spaziani), Pasqualini, Gagliardi V., Spina. A disposizione: D´Amico, Colantonio, Damiani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 519 volte, 1 oggi)