Joints Basket Club San Benedetto- Pedaso 75-70
JOINTS BASKET CLUB: Stirpe (p.10), Riccardi (p.13), Valori (p.2), Ferrotti (p.15), Ciccorelli (p.2), Belelli, Ciardelli (p.19), Mattioli (p.14), Simonetti, Pelletti. All. Reggiani
PEDASO: Lucani 4,Acciarri 16, Accinni 16, Albertazzi 2, Tappatà 8, Milanovic 2, Ciattoni 13, Squilace 9, Meconi, Franzino. All. Rossi
Arbitri: Borri e Cingolani
Parziali: 22-13, 41-27, 59-51
SAN BENEDETTO – Una Joints “incerottata? liquida il Pedaso nel derby della Riviera e continua la corsa nel campionato di serie C2, riscattando la sconfitta subita prima diNatale sul campo del Porto Potenza. Con Belelli e Falà out per i colpi subiti proprio in terra maceratese, il team di Reggiani ha dominato il match per quasi tre quarti di gara, prima di accusare la stanchezza e un break micidiale di -7 che ha riportato gli ospiti in partita. Negli ultimi minuti, una tripla di Stirpe ha però stoppato la rimonta del Pedaso, prima della lunga serie dei liberi che ha condotto al 75-70 finale. Primo parziale con Mattioli e Ferretti sugli scudi, bravi a scardinare la difesa dell’ex Leo Rossi, tanto da chiudere sul 22-13. Stesso copione fino a metà gara (41-27) con un grande Ciardelli che prende un rimbalzo in difesa e nell’azione successiva va a canestro raccogliendo l’assist del suo compagno. Al ritorno sul parquet è sempre Ciardelli che con due bombe e 10 punti di fila dà la sensazione che la Joints abbia messo le mani sul match.
Nei 60 secondi finali due contropiedi e una tripla allo scadere rilanciano Pedaso che si portano a -8 sul 59 a 51. I padroni di casa devono così soffrire in un quarto tempo che sembra non finire mai. Quando gli ospiti arrivano a -5 (64-59), ci pensa però Stirpe a infilare la tripla che scaccia la paura. Ciardelli e Mattioli mettono quindi il sigillo sulla vittoria, rendendo inutili le due bombe di Accinni, una proprio sulla sirena.
Dover fare a meno di due elementi importanti ci ha sicuramente condizionato e ad un certo punto abbiamo accusato un normale calo che ha rimesso in discussione il match, spiega Andrea Reggiani, coach della Joints Basket Club San Benedetto.
“In settimana ne sapremo di più sugli infortuni di Belelli e Falà, ma è chiaro che la situazione è preoccupante, e non solo perché sabato faremo visita al Cagli?.
Il big match tra le due forze del campionato si giocherà il 14 gennaio, con inizio alle ore 18.15. Prima dell’incontro tra la Joints e il Pedaso, le due squadre hanno osservato un minuto di silenzio per ricordare Annunzia Trevisani, moglie del presidente Tonino Valori e madre del giocatore Domenico, prematuramente scomparsa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 393 volte, 1 oggi)