SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da mercoledì 11 gennaio a giovedì 27 aprile torna la circolazione a targhe alterne a San Benedetto e Porto d’Ascoli, per l’eccesso di polveri sottili rilevata dalla centralina della Provincia posizionata in piazza Kolbe, lungo la Statale 16.
Le due zone, ormai note ai cittadini, sono così delimitate: a San Benedetto il quadrilatero formato ad ovest dalla Statale 16 (via Silvo Pellico/corso Mazzini, incluse nel divieto), a sud da via Voltattorni, ad est dalla ferrovia, a nord da via D’Annunzio. Le vie Voltattorni e D’Annunzio sono escluse dal divieto. A Porto d’Ascoli Statale 16, via Mare, via Toti, via Esino (le ultime tre escluse dal divieto).
Invariate anche le esenzioni: automobili a norma “euro4?, dotate di bollino blu, automobili con almeno tre passeggeri a bordo, veicoli funzionanti a metano, GPL, diesel biologico o gasolio emulsionato, ecc.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)