SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna il rugby nel week end che manda in soffitta le festività natalizie. Il polveroso terreno del Fratelli Ballarin sarà teatro (a partire dalle 14.30) di una sfida decisiva per il destino del Rugby Club Samb: contro l’Abruzzo Rugby La Riccia e soci tenteranno di incamerare, con una settimana d’anticipo – i rossoblu torneranno in campo domenica prossima, sempre in casa, al cospetto dell’Amatori Teramo, per poi riposare il turno successivo, quando terminerà la prima fase della stagione – il passaggio alla fase successiva, nella quale si scontreranno le prime tre di ogni minigirone (Marche sud-Abruzzo e Marche nord-Umbria), per guadagnare la promozione in serie B.
Attualmente la squadra rivierasca detiene il quarto posto (con 24 punti), staccata di sole 3 lunghezze proprio dall’Abruzzo Rugby, avversario domenica prossima. Con una vittoria i rossoblu dunque potrebbero scavalcare i rivali – rammentiamo che ad ogni successo vengono assegnati 4 punti; 5 se la stessa viene conseguita realizzando almeno cinque mete.
Un motivo in più insomma per il Rugby Club Samb per riscattare la sconfitta patita prima della sosta contro il Gran Sasso (38-20). La squadra si sta allenando con intensità sin dalla scorsa settimana e, nonostante le difficoltà – sono ancora sotto infortunio Mauro Citeroni (frattura all’avambraccio) e Pierpaolo Spinozzi (lussazione alla spalla) -, tenterà di superare l’ultimo (?) ostacolo che li divide dagli spareggi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 415 volte, 1 oggi)