SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mercato rossoblu sempre sul filo del rasoio. Dopo lo spiacevole episodio che ha coinvolto Marco Ogliari (il giocatore è dovuto tornare a Frosinone poiché aveva già giocato con Frosinone – in campionato – e Arezzo – in Coppa Italia: la norma attuale non consente ai calciatori di giocare in tre squadre diverse), nella mattinata di oggi è stato ufficializzato l’acquisto di Pasquale Berardi, centrocampista 23enne del Bari (lo scorso anno ad Ancona, in C2: dieci le reti realizzate). Berardi arriverà in prestito.
Nel pomeriggio il direttore sportivo della Samb, Carlo Colacioppo, si recherà a Verona per acquistare il secondo nome per il centrocampo rossoblu: si tratta di Stefano Bagalini, elpidiense di Porto Sant’Elpidio, un passato nelle fila del Teramo, lo scorso anno a Reggio Emilia e in questa stagione all’Hellas Verona (una sola presenza, però). Per Bagalini dovrebbe essere fatta a meno di colpi di scena dell’ultimo minuto.
Ingarbugliata la situazione dell’attacco: c’è sempre Pasquale Di Nardo, del Frosinone, che è legato a doppio filo con Raffaele Biancolino, attaccante dell’Avellino che potrebbe andare allo stesso Frosinone, a meno che la Samb non ci metta lo zampino). Ma tra i papabili a far coppia con Scandurra c’è anche Francesco Zerbini , (attualmente al Padova dove gioca con il contagocce).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 977 volte, 1 oggi)