SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Continuano a ritmo sostenuto le trattative di mercato nella divisione A.
In casa Padova, sul fronte acquisti, interessano il centrocampo Tasso e Crovari. Niente da fare per Gallo, passato al Torino, mentre Mazzocco piace anche al Brescia di Maran.
Ma è la solita questione legata all’argentino Cristian La Grotteria a tenere in ansia l’ambiente patavino. Da Terni confermano l’interessamento per l’attaccante, anche perché il settore offensivo dei rossoverdi, con Jimenez destinato alla Fiorentina, Dionigi con le valigie pronte e Frick che non ha ancora firmato il rinnovo contrattuale, è decisamente sguarnito. Il diesse umbro Guglielmo Acri, pur in silenzio stampa, fa capire che la notizia non è campata per aria, fa riferimento alla famosa clausola che libererebbe il giocatore nel caso di offerte importanti e annuncia un futuro contatto con il Padova per “correttezza morale”.
Sempre in Veneto, sponda Cittadella, c’è un altro attaccante che fa gola in sede di calciomercato. Si tratta di Stefano Ghirardello, corteggiato dalla Spal. L’attaccante vicentino però ha già fatto sapere di voler restare in granata. ‘Caso’ chiuso?
Il faccia a faccia di lunedì scorso tra Mario Stancanelli e i dirigenti del Cittadella non ha dato i frutti sperati: il difensore sinistro, corteggiato dallo Spezia, a meno di clamorosi dietro-front, rimane in Veneto.
Intanto lo Spezia rinuncia all’opzione su Williams su cui si è scatenata una specie di asta: potrebbe spuntarla il lanciatissimo Catania ma anche il Foggia è interessato. Il club bianconero lavora però anche in uscita: Simonluca Agazzone potrebbe andare a Vercelli, Mirko Bruccini a Montichiari, quest’ultimo comunque a titolo temporaneo. Rimane Matteo Pelatti mentre per Florindo si tenterà di piazzarlo in categoria.
Il Ravenna ha intanto formalizzato il trasferimento, in prestito, del portiere, classe ’86, Gian Maria Rossi al Fano. Prenderà il suo posto Andrea Sartini, tesserati a inizio stagione dal club giallorosso.
Il Monza cerca rinforzi per l’attacco ed il centrocampo. Ha subìto uno stop la trattativa con l’AlbinoLeffe per l’arrivo in Brianza di Matteo Beretta: il giocatore è conteso da diversi club di serie C e accetterà, ovviamente, la proposta più alta. Il Pavia, in questo momento, sembra in pole position.
Pasquale Basilico invece, figlio di Gregorio, centrocampista della Samb negli anni Settanta, scenderà in quarta serie, andando in prestito al Prato.
Per quel che concerne la linea mediana del Monza, pare destinato ad andare in porto lo scambio con il Pisa: Cristiano Scazzola andrà in Toscana, Rubens Pasino diventerà biancorosso.
La Salernitana, in attesa di chiarire la posizione di Giorgio Di Vicino – il fantasista dovrebbe essere ceduto; al suo posto il club granata insegue Diamanti, dell’Albinoleffe, società dalla quale dovrebbe arrivare anche la punta Araboni – oggi ha salutato il centrocampista Fabrizio Romondini, il quale ha rescisso il contratto che lo legava ai campani ed ora è quindi in cerca di una nuova sistemazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 734 volte, 1 oggi)