SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Inaugurazione in musica del 2006 con il Gran Gala del Nuovo Anno, domani sera al Teatro Calabresi di San Benedetto. L’inizio è previsto alle ore 21,30 (biglietto 10 euro, mentre è ad otto euro per i giovani under 25 ed iscritti ad associazioni). Organizzato dalla Gioventù Musicale d’Italia, patrocinato dagli Assessorati alla Cultura della Provincia di Ascoli Piceno e della Regione Marche nonché dal Comune di San Benedetto, Sezione Turismo, il concerto, principalmente di musica classica, verrà eseguito dall’Orchestra di Fiati Laboratorio Ensemble, diretto dal Federico Paci, con musiche di Lehar, Morricone, Piovani, Strauss.
L’orchestra Laboratorio Ensemble si è costituita nel 1998, ideata da Federico Paci: sin dal debutto si è distinta per l’originalità dei programmi proposti e per la possibilità di presentarsi con una certa variabilità, dalla piccola formazione all’Orchestra di Fiati o Simphonic Band.
Numerosi i progetti realizzati dal Laboratorio Ensemble tra i quali: “Gelsomino nel Paese dei Bugiardi? e “Atalanta? su testi di Gianni Rodari e con la voce recitante di Davide Riondino; “Banda Sonora? di Battista Lena, con la partecipazione dell’autore. Nel 2005 ha tenuto una serie di concerti scritti e composti appositamente per il gruppo, in versione di organico ridotto con la cantante Tosca, con un programma di arie tratte dall’?Opera da tre soldi? di Kurt Weill. Vincitori di molti concorsi, i componenti dell’Orchestra Laboratorio, svolgono regolarmente attività nelle maggiori Associazioni e Società di concerti e nei più importanti festival italiani ed europei. Nel “Gran Gala del Nuovo Anno? l’Orchestra si esibisce con l’organico completo, composto da 50 elementi:
Federico Paci si è diplomato in clarinetto a 17 anni, ha poi conseguito il Diploma Superiore di Alto Perfezionamento presso l’Accademia Musicale di Pescara, si è inoltre diplomato al Corso Superiore di Musicologia e Pedagogia Musicale di Fermo, ha tenuto recital sia in Italia che all’estero ed ha partecipato ad importanti festival. Nel 1995 ha tenuto concerti in Spagna, Germania e Austria, nel 1998 ha tenuto un concerto per “Radio Tre Suite?, più recentemente ha effettuato tournées in Turchia, Francia, Brasile, Islanda, Belgio e Scozia. Ha collaborato con grandi musicisti quali Morricone, Donadoni, Manzoni, Clementi, Solbiati, Sciarrino, ha curato revisioni di opere per le Case Editrici Ricordi e Suvini Zerbini. Tiene regolarmente stage e corsi di clarinetto, ha inciso per case discografiche e di recente è uscito un CD live dedicato a Nino Rota nei 20 anni dalla scomparsa. E’ titolare di una cattedra di Clarinetto presso l’Istituto Musicale di Teramo.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 487 volte, 1 oggi)