RIPATRANSONE – Al Teatro “Mercantini” di Ripatransone è andato in scena mercoledì 21 dicembre l’attesissimo spettacolo teatrale interpretato da Neri Marcoré, La lunga notte del Dottor Galvan.
La commedia, che si sviluppa tra il grottesco e il comico, è stata scritta da una penna illustre, in occasione del bicentenario della fondazione Ospedali di Parigi: da quel Daniel Pennac, autore della fortunata serie del Signor Malaussène, capro espiatorio di professione.
La notevole cornice di pubblico che ha accolto l’evento testimonia quanta trepidazione e interesse hanno accompagnato lo spettacolo fin dalla sua preparazione. I biglietti, andati letteralmente “a ruba”, hanno fatto registrare un tutto esaurito che ha ripagato sia gli organizzatori dello spettacolo sia la troupe teatrale, accolta molto calorosamente.
La commedia ha da subito attratto l’attenzione degli spettatori grazie alla bravura del suo interprete: in un ruolo non facile, essendo l’unico personaggio sul palcoscenico, Neri Marcorè ha dato prova ancora una volta delle sue capacità artistiche. Per più di un’ora il comico marchigiano ha vivacizzato lo spettacolo, muovendosi in continuazione e alternandosi a seconda dell’occasione nei vari personaggi richiesti dalla scena.
Si è così potuto assistere ad uno spettacolo dinamico, mai noioso, che è riuscito a divertire gli spettatori dall’inizio alla fine. Questo risultato, come ha sottolineato lo stesso Marcorè è frutto di un duro lavoro, non solo suo ma anche di tutta la troupe teatrale.
Alla serata non potevano mancare le varie autorità comunali e provinciali: il Sindaco di Ripatransone Paolo D’erasmoe l’Assessore alla cultura Remo Bruni, il Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Massimo Rossi e l’Assessore alla Cultura della Provincia di Ascoli Piceno Olimpia Gobbi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 421 volte, 1 oggi)