CUPRA MARITTIMA – All’Istituto Scolastico Comprensivo di Cupra Marittima, diretto dal preside professor Settimio Marzetti, venerdì 23 dicembre alle ore 10, sarà presentato un libro intitolato “Storie minime?. La particolarità di questo volume è di essere una raccolta di undici fiabe, le cui storie sono state composte da bambini della Scuola materna non ancora alfabetizzati circa 14 anni fa. Le storie pubblicate, sono state rivisitate dallo scrittore Antonio De Signoribus, e dopo tanti anni vedono la luce in un volume di straordinaria leggerezza.
“Le fiabe – ha commentato Antonio De Signoribus – nascono da un mio particolare desiderio di esplorare, come la chiama Novalis, l’età dell’oro. I racconti nascondono un’interiorità non indifferente sul senso etico della vita; durante l’infanzia, infatti, si manifesta tutta la ricchezza e il positivo che è in noi. E’ una fascia d’età ricchissima di bellezza, di fratellanza ma anche di fantasia?.
Il libro, oltre alle undici fiabe, comprende altrettante illustrazioni che rappresentano la dinamica della fiaba.
“Nell’ambito della scuola dell’Autonomia – ha affermato il preside Marzetti – mi sembrava importante porre attenzione al rapporto tra scuola e territorio. Riportare a scuola i ragazzi, ormai diciottenni, che quattordici anni fa hanno scritto quelle storie è un modo per far loro rivivere un momento essenziale della loro storia. Un’iniziativa accolta da tutti con grande entusiasmo. Per la pubblicazione del libro, infatti, non ho avuto difficoltà a trovare sponsor: i genitori dei ragazzi e alcune aziende hanno coperto tutte le spese?.
Alla presentazione del libro interverranno il preside professor Settimio Marzetti, l’assessore all’istruzione Giuseppe Croci, la ‘fiduciaria’ Maria Rosaria De Angelis all’epoca insegnante dei bambini-scrittori, il professor Antonio De Signoribus e, naturalmente, i ragazzi e le loro famiglie.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 407 volte, 1 oggi)