MONTEGRANARO – Nell’ultima gara del girone di andata del campionato di Serie C2, la Tecno subisce l’ennesima sconfitta esterna, stavolta ad opera della Montegranarese, per 7–4. Si chiude così un anno nero per la Riviera delle Palme, dopo l’infausta retrocessione dal campionato di Serie C1, allo spareggio, seguito da un non eccelso girone di andata nel girone C di quarta serie, dove gli obiettivi erano ben diversi.
E invece ci si trova a lottare per una piazza nella griglia play-off, dato che il campionato sembra avere emesso il suo verdetto in merito al primo posto: quel Fermo Grande Toro sconfitto proprio dai sambenedettesi nella semifinale play-out per la permanenza in C1.
Troppi gli intoppi nel cammino dei rossoblu, i quali peraltro sembrano soffrire di mal di trasferta. Su 8 gare disputate lontano dal PalaSpeca, sono stati raccolti appena 7 punti (2 vittorie, 1 pareggio e ben 5 sconfitte). Fortunatamente tra le mura amiche la situazione si è ribaltata: 5 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta in 7 gare.
Ma veniano all’ultima gara disputata dalla Tecno in quel di Montegranaro. Dopo una partenza sprint dei rivieraschi che, con Cannella, realizzavano la rete del vantaggio, black-out (anche con un pizzico di sfortuna a causa due autoreti) e Montegranarese avanti per 4–1.
Accorciava le distanze il solito Cannella, allo scadere della prima frazione di gioco. Nella ripresa, la Riviera, invece di opporre una maggiore resistenza ai padroni di casa, cedeva di schianto fino a trovarsi sul 7–2. Grossi e Gasparrini rendevano il risultato meno pesante per il finale di 7–4 a favore di una buona Montegranarese, squadra che potrà dare del filo da torcere alla capolista.
Ed ora la pausa natalizia che servirà ai rivieraschi per riordinare le idee. Occorre un’inversione di tendenza sotto tutti i punti di vista: caratteriale, tattica ed atletica, altrimenti si rischia di porre in essere un campionato anonimo. Insomma, occorre corciarsi le maniche e lavorare alacremente, auspicando altresì che l’infermeria si possa svuotare completamente.
Formazione scesa in campo: Scartozzi, Paci, Gasparrini, Grossi A., Capriotti, Mastrantonio, Cannella, Curzi.
Serie C2, girone C – 15^ gg: Autolelli – Libero Sport AP 4 – 5, Bocastrum United – Futsal PSG 4 – 1, Virtus Samb – Juventina FFC 3 – 2, Montegranarese – Riviera delle Palme 7 – 4, Real Monturano – Grande Toro 2 – 6, Sant’Elpidio a Mare – S.Crispino 3 – 4, Piazza Immacolata – Liberi e Forti 5 – 5, Libertà di Movimento – Marche 21/12/2005.
Classifica: A.S. Grande Toro 43 pti; Juventina Montegranaro 34; Montegranarese 33; Liberi e Forti Montappone 31; Sambenedettese C5 25; Real Monturano 24; Riviera delle Palme, S.Crispino 23; Bocastrum United 22; Piazza Immacolata 21; Futsal Porto San Giorgio 20; S.Elpidio a Mare 14; Libertà di Movimento SBT 10; Libero Sport AP 9; Marche Porto Potenza 7; Autolelli 0.
Libertà di Movimento e S.S. Marche: una gara in meno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)