SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non c’è pace per questa Samb. I tifosi non si accontentano più di una sufficiente prestazione specie se dinanzi ci sono i rivali del Giulianova. Le reti che non arrivano aggravano la mancata riappacificazione con il pubblico. Tempi duri per i rossoblu, i supporter sono stufi di aspettare.
Sconcertato Giuseppe La Riccia: “Incredibile. Non saprei neanche come definirla questa gara: tante le occasioni avute, Perrulli e Martini che sbagliano le situazioni più elementari davanti al portiere… Nel calcio può succedere ma non attualmente con una classifica così imbarazzante. Mi auguro solo che Soldini possa portare gente forte caratterialmente e calcisticamente, non ce la facciamo più a guardare simili prestazioni?.
Una furia Stefano Mancini: “Sono arrabbiato per non dire altro. Ma come si fa a sbagliare così tanto contro una squadra mediocre? Martini è diventato tutto d’un tratto incapace di segnare, per lui i gol sono come il pane quotidiano. La salvezza della Samb non si ottiene giocando così. Non resta che aspettare questi rinforzi da parte della nuova dirigenza. Non voglio a maggio trovarmi a soffrire per non retrocedere?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 630 volte, 1 oggi)