SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Samb sempre molto attiva sul mercato. Seppure la dirigenza rossoblu, il patron Alberto Soldini in primis, non si sbottoni sui nomi che compaiono sul taccuino di Mario Miele e Antonello Preiti, Antonio Carlos Zago è l’eccezione che conferma la regola.
L’attuale dirigenza non ha mai fatto mistero di volersi assicurare i servigi dell’ex Roma. Di più: il 35enne difensore carioca, che ha da poco terminato il campionato in Patria con la maglia dello Juventude, è uno dei principali obiettivi della Samb per il prossimo gennaio, uno di quei giocatori che, come Soldini ha dichiarato pochi giorni fa, potrebbe fungere da “leader per il gruppo?, il classico uomo spogliatoio, guida in campo e fuori.
Miele ha avuto modo di parlare con il calciatore brasiliano giovedì sera, nel corso di una cena. Zago ha dato la sua disponibilità a sposare il progetto di Alberto Soldini, ma deve prima risolvere dei problemi di natura familiare in Brasile, dove trascorrerà le festività. Dunque se ne riparlerà tra un paio di settimane, agli inizi di gennaio.
Solo allora sapremo se il forte difensore andrà a puntellare la peggiore difesa – ancorché in compartecipazione con quella della Fermana (31 reti al passivo) – della divisione A. E non solo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 522 volte, 1 oggi)