MONTEPRANDONE – Si aprirà oggi pomeriggio, nella Sala San Leonardo accanto alla Chiesa di San Niccolò a Monteprandone, un caratteristico mercatino di Natale dove si potranno acquistare, per poi anche regalare, i prodotti del “Commercio Equo e Solidale?.
Con i fondi raccolti dalla vendita, l’Associazione Missionaria “Croce del Sud?, finanzierà il progetto della costruzione di un centro sociale a Breves, un villaggio sulla foce del Rio delle Amazzoni per i bambini adottati a distanza, che così potranno ricevere una adeguata istruzione scolastica, farsi visitare dai medici e consumare almeno un pasto al giorno.
Ma cosa vuol dire “Commercio Equo e Solidale? Significa sostenere davvero lo sviluppo dei Paesi del Sud del mondo comprando direttamente dal produttore, che spesso vive in condizioni di vita impossibili da pensare e così garantire a lui e alla sua famiglia un giusto guadagno.
Tanto si potrà prendere al mercatino da oggi, dal pezzo artigianale davvero originale, al prodotto alimentare tra l’altro buonissimo. E proprio questi alimenti sono stati fatti gustare, ieri sera, durante una gustosissima cena organizzata sempre dall’Associazione e sempre nella bella ed antica sala, agli amici ai volontari ed ai consiglieri della “Croce del Sud? tra i quali il vicepresidente Tommaso Maria Egidi, Daniele Spina, Alceo Lucidi e il segretario Vincenzo Pallotta, Ermanno Maria Egidi, Daniela Valeri, Sara Capecchi, Romana Galanti e poi l’anima dell’associazione, don Francesco Ciabattoni e il nuovo vicedirettore del centro, don Nicola Spinozzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 296 volte, 1 oggi)