SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Si è svolta venerdì 16 Dicembre, alle ore 17,00, all’auditorium-biblioteca del Comune di San Benedetto del Tronto, la premiazione degli sportivi che hanno ottenuto titoli e buoni risultati nelle diverse discipline.

L’Assessore allo sport della Provincia, Nino Capriotti, afferma che ormai è diventato un appuntamento fisso durante l’anno, questa giornata che raccoglie tutto ciò che avviene nel nostro territorio, che in ambito sportivo è molto attivo; la Provincia quest’anno ha presentato progetti condivisi dal CONI e che prendevano in considerazione la collaborazione di numerose associazioni, proprio per sottolineare il clima di collaborazione che è alla base di queste attività, in particolare quello sull’educazione motoria nelle scuole, ci sono 5300 bambini che fanno attività motoria per la prima volta, con 29 operatori per predisporre il bambino a praticare lo sport, ma ugualmente importante è l’iniziativa di dotare 27 defibrillatori automatici all’impiantistica sportiva, per tutelare la salute, perché lo sport deve essere inteso come benessere fisico. Non si devono dimenticare, però quanti sono dietro queste persone che hanno raggiunto ottimi obiettivi, come i volontari, i genitori o gli addetti alle società, che rinunciano al loro tempo libero per andare dietro a questi ragazzi, per portarli a fare le manifestazioni e le gare. L’Assessore conclude dicendo che “con lo sport si può conoscere la civiltà di un paese e che uno dei prossimi impegni della Provincia sarà quello di mettere mano all’impiantistica sportiva perché bisogna diffondere lo sport a 360° per dare una risposta gradita ai nostri figli.? Il Commissario straordinario del Comune di San Benedetto del Tronto, Carlo Iappelli, ringrazia il CONI di avere scelto la nostra città per ospitare una manifestazione così prestigiosa e ricorda come questa città si impegna in ambito sportivo, basta pensare alla “Festa dello Sport e dell’Amicizia? che si terrà domenica 18 Dicembre 2005 al Palazzetto dello Sport “B.Speca?. “Sicuramente lo sport educa i giovani alla responsabilità e quando vediamo un ragazzo salire sul podio, questo non può che non farci sentire la nostra appartenenza culturale- nazionale alla grande famiglia italiana?, chiare e profonde le parole del Senatore Amedeo Ciccanti. Inoltre il 10 Gennaio 2006 la torcia olimpica percorrerà il nostro territorio per poi andare alle Olimpiadi di Torino. Dunque un incontro che mette in risalto lo sport come momento di gioia, agonismo, passione, partecipazione, sfida e insegnamento al tempo stesso, così commenta il Deputato Gianluigi Scaltritti.

Tra i numerosi atleti premiati spiccano i nomi: Luca Santori, Umberto Ciucani, Matteo Prencipe, Roberto Di Ruscio, Lorenzo Attorresi, Riccardo Palmieri, per l’Atletica Sangiorgese; Riccardo Bugari, Laura Lardani, Mauro Menduni per i Pattinatori Sambenedettesi; Silvio Secchiaroli, Andrea Amabili, Matteo Amabili, Davide Amabili per La Riviera delle Palme Pattinaggio; Linda Bagalini per S.S. Delphinia Nuoto; Marco Tombolini per Basket Porto San Giorgio; Francesco Miano per Canoa L.N.I San Benedetto; Davide Melchiorre e Stefano travaglia per Tennis Ascoli, Francesco Ceci e Innocenzo Di Lorenzo per il ciclismo; il Liceo scientifico Orsini per la fuoriclasse cup; Daniele Ortenzi per la lotta “Vichy? di Ascoli Piceno; ed inoltre il premio CONI 2005 al “Dirigente sportivo dell’anno? a Roberto Benigni, Presidente Ascoli Calcio; “Atleta dell’anno? a Lorenzo Secchiaroli della FIPSAS-pesca sportiva; alla “Carriera? a Giancarlo Catalucci del F.G.C-calcio; “Giudice- Arbitro dell’anno? a Cinzia Agostini della F.I.H.P- pattinaggio; “Tecnico sportivo dell’anno? a Francesco Coccia della FIPSAS- pesca sportiva e attività subacquea.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 208 volte, 1 oggi)