SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Stamane la Samb si è ritrovata al Riviera delle Palme per proseguire la preparazione in vista del delicato confronto al cospetto del Giulianova.
Mister Zecchini, che ieri ha strigliato la squadra e gli ha chiesto i tre punti a tutti i costi contro gli abruzzesi, dovrà ancora una volta far fronte ad alcune indisponibilità. Oltre all’infortunato di lunga data Tedoldi – continua a lavorare a parte; oggi in palestra – il tecnico romagnolo dovrà rinunciare allo squalificato Guastalvino (comunque a riposo per la febbre) e Faieta, il quale ha ancora la schiena bloccata.
Torna disponibile invece De Pascale, che corre da una quindicina di giorni e da circa una settimana lavora col gruppo. Rispetto a ieri hanno ripreso Paolucci, ancora un poco dolorante alla caviglia sinistra, e Martini.
Zecchini, nelle consuete esercitazioni tattiche fatte svolgere alla comitiva rivierasca, ha provato un 4-4-2 con una linea difensiva comprendente Colonnello e Macaluso sugli esterni, e la coppia Femiano-Zanetti al centro.
A centrocampo De Rosa e Paolucci a far legna, mentre sugli out sono stati impiegati Pepe (a destra) e Perrulli (a sinistra). In avanti Martini e Scandurra. Maggiori indicazioni comunque si avranno domani mattina nel corso della rifinitura che la Samb dovrebbe svolgere al Ciarrocchi di Porto d’Ascoli.
Infine segnaliamo che nel pomeriggio di domani i rossoblu saranno ospitati dall’Hotel Sporting per il consueto ritiro pre-partita.
QUI GIULIANOVA – In casa giallorossa tengono banco, da un lato le lamentele per l’arbitraggio del signor Pinzani di Empoli, il quale nel corso di Novara-Giulianova ha annullato un gol ad Antenucci, dall’altro il mercato, col diesse abruzzese Cavallaro alla ricerca di un terzino e di un attaccante.
La squadra intanto, domenica prossima, contro la Samb è chiamata a sfornare una prova di carattere, in virtù delle molteplici assenze: il citato Antenucci, rimasto infortunato al labbro nel corso di uno scontro di gioco al Piola, Palladini, squalificato, Bizzarri e forse Olivieri, in forte dubbio.
Tornano d’altro canto a disposizione Catalano, che a Novara ha scontato il turno di squalifica, e Capone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 406 volte, 1 oggi)