SAN BENEDETTO DEL TRONTO -Sabato 17 dicembre, alle 16,30, verrà consegnato nella sala consiliare del Comune, il premio Truentum 2005. L’ìmportante riconoscimento è stato assegnato al professor Alessandro Costantini Brancadoro.
La cerimonia sarà allietata dai canti natalizi e in vernacolo sambenedettese, eseguiti dalla Corale polifonica “Riviera delle Palme?, diretta dal maestro Fabrizio Urbanelli.
Il professor Brancadoro riceverà dal Commissario straordinario Carlo Iappelli la tradizionali pergamena e la medaglia d’oro.
Segue la motivazione ufficiale dell’assegnazione del Premio, riportata nella pergamena:
“Figlio di nota e nobile famiglia sambenedettese, dopo la laurea ha conseguito prestigiosi risultati nella disciplina della chirurgia vascolare con oltre 20.000 interventi eseguiti anche nel campo dei trapianti da donatore di organi e con la pubblicazione di centinaia di lavori clinici e sperimentali.
Quale presidente della S.I.P.I.C. (Società Italiana per la Prevenzione dell’Ictus Cerebrale) ha costituito dodici sedi in Italia e collaborato alla fondazione di similari società a Cuba e in Russia.
Professore di ruolo in Chirurgia Vascolare dal 1999 presso l’Università Pavlov di San Pietroburgo ed abilitato alla professione medica in Russia, nel 2002 è stato nominato membro dell’Accademia delle Scienze e delle Arti Pietro I di Russia. Per tali elevati meriti scientifici e per la lunga e qualificata attività professionale in Italia e all’estero, la Città di San Benedetto del Tronto ha inteso onorarlo?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 485 volte, 1 oggi)