SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo quanto segue.
Salve,
ho letto le vostre lamentele riguardo le disfunzioni di Trenitalia durante la trasferta
a Genova. Io non ho partecipato alla trasferta ma ho avuto a che fare recentemente con gli “efficientissimi? servizi di Trenitalia. Ho viaggiato due volte, una volta nel mese di Ottobre ed una nel mese di Novembre, con il treno IC delle 1:15 proveniente da Lecce e diretto a Milano. Credo che nel 2005 sia vergognoso viaggiare in quelle condizioni: persone a dormire nei corridoi, nei bagni, molti, anche anziani, hanno dovuto fare il viaggio in piedi fino a Milano.
Io, subito dopo il viaggio, sono andato alla stazione di SBT per esternare le mie proteste verso questo servizio assurdo. Alla stazione non mi hanno saputo dire altro che purtroppo molti treni sono stati soppressi per via delle pulizie (ricordate le cimici….per quel motivo) e che quindi questi disagi sono solo temporanei (non è chiaramente vero perché posso confermare che durano da anni), poi mi hanno dato un modulo per fare il reclamo alla direzione.
Io prontamente ho scritto il reclamo e mandato una copia anche via email. Dopo pochi giorni, questo va detto, Trenitalia mi ha mandato la risposta per lettera a casa, in cui mi dicevano di essere dispiaciuti per i disagi e che stanno lavorando per migliorare ed evitare che accadano situazioni simili. Io chiaramente credo che non faranno nulla e voi me lo state confermando con questa protesta.
Avviate un’inchiesta sperando che possa risolvere qualcosa. Io ho viaggiato con i treni anche all’estero, non voglio arrivare ai servizi del Giappone dove ho trovato dei treni ed un’efficienza eccezionale, ma credo che si possa affermare che Trenitalia sia la peggiore al mondo nei paesi industrializzati.
Dimenticavo, in entrambe le occasioni il treno è arrivato con 45 minuti di ritardo, ma rispetto al resto è la cosa minore.
Grazie.
Saluti
Giampaolo Petrelli

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)