ANCONA – Anche la Regione Marche premia Grottammare. È questo il prestigioso risultato di cui può fregiarsi la città di Pericle Fazzini: in occasione della “Giornata delle Marche?, che si è svolta sabato 10 dicembre al Teatro Pergolesi di Jesi, il Comune di Grottammare è stato premiato per la pluriennale esperienza del Bilancio Partecipativo dal Consiglio Regionale, come uno degli enti che si è maggiormente distinto nei settori dell’innovazione, dell’informazione e della comunicazione.
“Dobbiamo uscire – ha sottolineato il Presidente del Consiglio, Luigi Minardi – da una concezione tutta ideologica e dare corpo ad esperienze di democrazia effettiva, come hanno fatto questi Comuni e come altri si accingono a fare. C’è un grande patrimonio di energia sociale che rischia di essere dispero se non diamo, da subito, delle risposte concrete capaci di trasformarsi in progetti realizzabili?.
Nel corso della manifestazione è stato presentato un video realizzato dalla Struttura Informazione e Comunicazione del Consiglio, in cui emergono chiaramente le caratteristiche peculiari dei tre progetti (insieme a quello di Grottammare sono stati premiati i Comuni di Jesi e Pesaro) e soprattutto la risposta dei cittadini che hanno accolto con entusiasmo queste nuove formule di partecipazione. Si ricorda che già in passato il Comune di Grottammare ha ottenuto il premio Roberto Villirillo per le “Buone pratiche nei servizi di pubblica utilità?.
Il premio della Regione, una scultura di Giorgio Facchini, è stato consegnato al sindaco Merli dal Consigliere segretario Michele Altomeni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 294 volte, 1 oggi)