Real Centobuchi: Vagnoni, Gabrielli, Cherici, Traini, Di Michele, Aragrande C., Gaetani, Cappelli, Amatucci, Mandozzi, Galiè. Sciamanna, Esposito, Capriotti, Zingarelli, Spinozzi, De Angelis, Carlini. All. Di Michele
Montottone: Illiano, Crudeli, Paccapelo, Cappella, Cinti, Marsili, Cudini, Mentili, Balestrini, Castrica, Boccatonda. Benedetti, Volpi, Marchetti, Crocetti, Morelli. All. Montanari
Reti: 40’ Amatucci (R) rig., 49’ Castrica (M), 80’ aut. Paccapelo (M), 96’ Castrica (M)
Arbitro: Dalla Posta

MONTEPRANDONE – E’ mancato un niente al Real Centobuchi per battere il Montottone e consolidare la posizione ai vertici della classifica; un calcio di rigore molto dubbio fischiato dall’arbitro al 95’ ha infranto tutti i sogni di gloria. Dal dischetto Castrica indirizza il pallone all’angolino destro ma uno scatto felino di Vagnoni strozza in gola l’esultanza del gol del pari che arriva però con il tap-in dello stesso attaccante giallonero sulla ribattuta del portiere del Real.
Il primo tempo è stato giocato a ritmi elevati da parte del Montottone ma il Real ha saputo respingere bene gli attacchi avversari.
La prima azione pericolosa risale al 6’ quando un colpo di testa di Balestrino è stato deviato in angolo dal portiere biancoblu. Alla mezz’ora è il Real a farsi vedere dalle parti di Illiano con Cappelli, ben servito da Di Michele, che entra in area, tenta un dribbling di troppo e la sua conclusione finisce tra le braccia del portiere.
Pochi minuti dopo è la volta di Amatucci che fa partire un tiro dal limite dell’area ma Illiano non si fa sorprendere e abbranca il pallone.
Il vantaggio del Real arriva sul finire di tempo con un calcio di rigore decretato dall’arbitro per un fallo di mano in area di Paccapelo; sul punto di battuta si presenta il bomber Amatucci che infila il portiere con un forte tiro centrale.
In avvio di ripresa il Montottone arriva al pareggio con Castrica che riesce ad andar via al suo marcatore ed insacca il portiere in uscita.
Quando ormai il pareggio sembrava accontentasse tutti arriva l’autorete di Paccapelo che con un colpo di testa segna nella porta sbagliata. Il Montottone non ci sta a perdere ed arriva vicino al pari con Marsili che dal limite fa partire un bolide diretto all’incrocio ma Vagnoni si supera e neutralizza. In pieno recupero l’arbitro decreta un dubbio rigore per gli ospiti; il tiro viene respinto dal portiere ma Castrica è lesto a deviare in rete per il definitivo 2 a 2.
Al termine dell’incontro si nota la profonda delusione dei ragazzi di mister Di Michele che sentivano ormai il successo a portata di mano e a nulla sono valsi i complimenti ricevuti dagli avversari.
Ora il Real è atteso da un altro importante match sabato prossimo in casa del Castignano del bomber Alesi con la speranza di portare a 11 i risultati utili consecutivi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 374 volte, 1 oggi)