MONTEPRANDONE – Nasce a Monteprandone una nuova realtà sportiva: la Handball Club Monteprandone, che disputerà il campionato di serie C. Si parte domenica prossima sul campo del Cingoli.
La nuova società nasce dall’ormai conclusa esperienza di San Benedetto, ma proverà a coinvolgere atleti e pubblico monteprandonese, tornando sul luogo dal quale la pallamano della riviera era partita.
La HC Monteprandone si avvarrà della seguente rosa di giocatori: Portieri Artemio Falà e Alessandro Salladini, Ali: Paride Bisirri, Giacomo Cagnetti, Ernesto Bil Farnesi, Marco Poletti, Daniele Poletti. Terzini: Marino Caporossi, Alessio Consorti, Francesco Antoniozzi, Danilo Sciamanna, Alessandro Veccia e Giampiero Traini. Centrali: Fabio Poletti e Pierpaolo Romandini. Pivot: Mariano De Cugni, Matteo Sbei e Pierpaolo Gabrielli.
L’allenatore sarà Giorgio Allegrini, coadiuvato da Alessandro Veccia e dal professor Pasquale Iadarola e che ritorna così nel mondo della pallamano, proprio nella città dove per prima l’aveva impiantata a metà degli anni ’80. Il presidente è Livio Sciamanna, suo vice Gianfranco De Cugni.
Dirigenti saranno Giuseppe Ascolani e Roberto Romandini, medico sociale il Dottor Siena.
La HC Monteprandone giocherà in serie C in un girone che comprende anche Chiaravalle, Camerino, Cingoli, Asalb Bastia Umbra, Handball Ancona, Pesaro Crabby e Pallamano Ancona. Sono previste partite di andata e ritorno in un girone all’italiana per un totale di 14 incontri. In base alla classifica finale le squadre si affronteranno in due gironi di play off che alla fine determineranno l’unica formazione che verrà promossa al campionato di serie B 2006/2007.
I monteprandonesi inizieranno la stagione domenica prossima, 18 dicembre, sul campo del Cingoli, poi il campionato si fermerà per le festività natalizie. Per vedere i rossoblu debuttare sul proprio campo (Palasport di via Colle Gioioso) bisognerà quindi attendere sabato 14 gennaio 2006 alle ore 19, quando la formazione di Allegrini ospiterà il Bastia.
Successivamente la HC Monteprandone se la dovrà vedere nell’ordine in trasferta con Camerino (22 gennaio), in casa contro Pallamano Ancona (28 gennaio) e Pesaro Crabby (4 febbraio), sul campo del Chiaravalle (12 febbraio) e chiuderà il girone di andata ospitando il 18 febbraio la Handball Ancona.
Il girone di ritorno prenderà il via sabato 4 marzo. La regular season si concluderà domenica 30 aprile e sette giorni dopo inizieranno i play off che vedranno di fronte la prima contro la quarta e la seconda contro la terza, mentre altrettanto faranno le altre quattro di bassa classifica. Nel fine settimana del 13 e 14 maggio si giocheranno le gare decisive per la composizione della classifica finale e dunque per la promozione in serie B. L’obiettivo del Monteprandone è quello di disputare un buon campionato, tenendo gli occhi aperti qualora si dovessero trovare in una buona posizione di classifica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 681 volte, 1 oggi)