SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’1-1 che il Grottammare è riuscito a strappare nella difficile gara con la formazione abruzzese della Renato Curi Angolana appare quasi una vittoria. Il team di mister Amaolo, sotto di una rete dopo solo sei minuti di gioco, è stato capace di una forte reazione condita dal pallonetto di Ludovici e dotato di un grande cuore che ha permesso loro di pareggiare.
Con cinque punti sulla Biagio Nazzaro a una giornata dal termine del girone d’andata, il Centobuchi è campione d’inverno. La squadra del tecnico De Amicis vince 1-0 contro la Vigor Senigallia in virtù della rete siglata da Corradetti. E domenica prossima la capolista va a far visita all’inseguitrice Biagio, una sfida da non perdere.
Soffrendo la Cuprense fa suo il match con l’ultima della classe ossia la Filottranese, Cocciaretto è stato l’uomo partita. L’1-0 rifilato alla formazione anconetana ha permesso ai gialloblu di salire la graduatoria, ancora due punti prima di entrare in zona promozione. La squadra di mister Clerici non ha di certo brillato sotto il profilo della prestazione ma è bastato quel pizzico di cinismo e impegno per chiudere l’incontro vincenti.
Finisce in parità il derby tra l’Acquaviva e il Porto d’Ascoli. Un 2-2 emozionante nonostante si sia giocato sotto una incessante pioggia con un terreno fangoso a limite della praticabilità. Le due squadre si sono date battaglia per tutti i novanta minuti. Gli aranciocelesti sono andati in vantaggio per ben due volte con Amabili e Paregiani. Ma non sono stati altrettanto capaci di mantenere invariato il risultato.
La squadra del tecnico Grilli si è dovuta scuotere con lo svantaggio prima di pareggiare con Sansoni e Clementi. Ciò che non ha convinto non è stata di certo la determinazione con la quale hanno affrontato l’impegno ma la poca concentrazione riservata, forse scoraggiati anche da un campo non all’altezza della sfida.
È notte fonda in casa della Ripa sconfitta 2-1 dal Petritoli. Gli amaranto erano riusciti a chiudere il primo tempo in vantaggio grazie al gol messo a segno da Valentini quando nella ripresa la formazione di mister Pezza ha ribaltato il risultato con Tirabassi e Pezzani. Un anno da dimenticare per il club del presidente Lucci, ancora una gara e poi un periodo di riflessione per tutti che sia ben augurante per iniziare il girone di ritorno in altro modo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 312 volte, 1 oggi)