SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è conclusa la fase eliminatoria della terza Edizione del Concorso Internazionale di Esecuzione Pianistica Premio Franz Liszt, indetto dall’ABAC Sezione Musicale Franz Liszt. Sei sono i semifinalisti, selezionati tra i 15 partecipanti, che davanti ad una illustre Commissione Giudicatrice, rappresentata da maestri e musicisti di fama e prestigio internazionali e presieduta dal Maestro Laslo Gati, si sono esibiti sulle note di Bach, Chopin, Procoviev, Liszt, Scarlatti e Shostakovic. Esecuzioni, che hanno rotto il silenzio del Teatro dell’Arancio di Grottammare alta, invadendo, in un continuo modularsi di suoni, il vecchio incasato. Nessun italiano, dunque, tra i prescelti, che, pur arrivando dal Sud-Est Asiatico (Sud-Corea, Cina, Giappone, Taiwan) e da Israele, si sono formati –tutti- alla Scuola Europea (Italia, Germania ed Ungheria).
La semifinale si svolgerà oggi, sempre all’interno del Teatro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 181 volte, 1 oggi)