SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ricordiamo che oggi, mercoledì 7, e domani, giovedì 8 dicembre, sarà in vigore il provvedimento di circolazione a targhe alterne. Il provvedimento ha subito recentemente una modifica, nel senso che l’area interessata dalla limitazione della circolazione è circoscritta ai centri urbani di S. Benedetto e Porto d’Ascoli e solo per le autovetture.
Dunque oggi si potrà circolare solo con auto targhe dispari, e domani solo con targhe pari, a S. Benedetto nel territorio delimitato a nord da via D’Annunzio, a sud da via Voltattorni (entrambe escluse dal divieto), a est dal rilevato ferroviario, a ovest dalla Statale 16 che, è bene ricordarlo, è compresa nel divieto.
A Porto d’Ascoli l’area interessata è delimitata a nord da via del Mare, a est da via Toti, a sud da via Esino, ad ovest dalla Statale Adriatica (tutte escluse dal divieto).
Restano confermate tutte le esenzioni tra cui motoveicoli “euro 2?, veicoli “euro 4? e con bollino blu, con tre persone a bordo, alimentati a metano e gpl, con targhe di province non marchigiane, per disabili.
Si ribadisce che il provvedimento riguarda solo le autovetture: restano dunque esclusi tutti gli altri mezzi, compresi quelli pesanti, per i quali continuerà ad essere in vigore il provvedimento di targhe alterne su tutto il territorio comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 520 volte, 1 oggi)