SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono trentacinque gli imprenditori turistici che hanno aderito all’I.T.B. Marche (Imprenditori Turistici Balneari), nel primo incontro che si è svolto presso l’hotel Villa Corallo di San Benedetto nella serata di lunedì 5 dicembre.
Lo scopo principale dell’I.T.B. è quello di difendere i diritti degli imprenditori balneari e definire le politiche che dovranno favorire lo sviluppo dello stesso servizio. La nascita dell’associazione è necessaria per superare l’attuale momento di crisi: l’I.T.B. è una struttura scelta dagli stessi imprenditori balneari, che hanno formulato l’esigenza di tutelare i propri interessi senza delegare altre associazioni, cercando di non disperdere quello che di buono è stato fatto fino ad oggi per il turismo della Riviera.
L’associazione si muoverà su due binari: una decisa tutela sindacale del settore e il tentativo di aprire un dialogo con tutte le forze pubbliche e private che conducano ad un migliore sviluppo per l’intero settore.
L’assemblea ha eletto a presidente, per acclamazione, Giuseppe Ricci, il quale ha dichiarato che “auguro a questa categoria, che tanto ha contribuito per lo sviluppo economico della città, altri trenta anni di successi e di soddisfazioni?.
Il prossimo incontro per definire tutte le linee direttive dell’associazione, le cariche dirigenziali è l’ammissione di nuovi soci è fissata per il 20 gennaio 2006 ore 16,30 sala riunioni Hotel Villa Corallo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.070 volte, 1 oggi)