CUPRA MARITTIMA – Il comune di Cupra ha acquistato un’auto e uno scooter elettrico, che sono stati dati in dotazione alla polizia municipale, l’acquisto dei due mezzi, che sono a basso impatto ambientale ma molto costosi (circa il doppio di mezzi a trazione classica, è stato possibile anche da un finanziamento, che è a disposizione delle pubbliche amministrazioni da parte dello stato, pari al 64% dell’importo.
“Siamo consapevoli – spiega il sindaco Torquati – che due mezzi elettrici non possono migliorare il problema delle emissioni, ma vorremmo che i cittadini, vedendo circolare questi mezzi, riflettano sulla possibilità di utilizzare tali mezzi. Stiamo considerando anche la possibilità di installare sugli edifici pubblici degli impianti fotovoltaici per produrre elettricità. La nostra vuole essere una messa in evidenza di fonti d’energia diverse, elettrica per i mezzi e fotovoltaica per gli edifici?.
L’ing. Isidori della Faam di Monterubbiano, che ha fornito i due mezzi, ha spiegato: “La nostra azienda è nata nel 1974 con la produzione delle batterie e da sempre è attenta al problema dell’impatto ambientale. I mezzi acquistati sono un piccolo esempio dei veicoli elettrici che produciamo, la nostra produzione e rivolta soprattutto ai mezzi commerciali. Stiamo puntando sempre più ai mezzi a basso impatto ambientale, allargando la produzione a veicoli a metano e compiendo studi sui mezzi ad idrogeno. La produzione dei mezzi elettrici è iniziata negli anni ’80, mezzi per competizioni sportive, poi è nato il progetto di ampliarla nel settore commerciale, e oggi siamo leader in Europa. Costruiamo mezzi che vanno dalle bici elettriche e gli scooter ai mezzi commerciali. Poi per ragioni di autonomia abbiamo iniziato a produrre mezzi a metano?.
L’Assessore all’Ambiente Gualano ha voluto sottolineare l’attenzione del comune ai problemi ambientali ricordando che Cupra “ha aderito ad un accordo con altri comuni, il comune capofila è quello di Torino, per l’acquisto di mezzi a metano?.
“Cupra è Bandiera Blu dal 1997? ha terminato il vicesindaco Ricci “mettiamo la massima attenzione al problema ambientale, alle acque ed adesso abbiamo iniziato a guardare anche alle emissioni dei mezzi di trasporto, inoltre collaboriamo a diverse iniziative di Legambiente. L’attenzione all’ambiente è importante per la qualità della vita sia dei residenti che dei turisti?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 467 volte, 1 oggi)