GROTTAMMARE – Prosegue l’iter per la sistemazione e l’arredo del piazzale Kursaal.
L’ufficio Lavori pubblici ha infatti avviato il bando di gara per la sistemazione e l’arredo del piazzale Kursaal, invitando 30 ditte iscritte nell’apposito elenco a presentare un’offerta secondo la procedura della licitazione privata semplificata. La scelta di chi effettuerà i lavori avverrà tra le imprese che avranno presentato l’offerta migliore (l’importo a base di gara è 424.094,38 euro, esclusi gli oneri di sicurezza) entro le 13.30 di lunedì 12 dicembre 2005, all’ufficio Protocollo del Comune. L’esame delle offerte è previsto per il giorno successivo alle ore 10.
La riqualificazione dell’area antistante l’edificio Kursaal è un impegno reso prioritario dagli stessi cittadini, che durante l’ultima tornata delle assemblee del bilancio partecipativo hanno incoraggiato l’accelerazione del progetto di riqualificazione votandolo al quarto posto tra le opere pubbliche più importanti dell’anno. Obiettivo principale della sistemazione è il ripristino della funzione accentrata e pedonale della piazza, escludendola dal traffico veicolare.
Il progetto nasce da uno studio della situazione storico-urbanistica della città sul quale l’architetto progettista Massimo Sciarra ha ampiamente relazionato durante l’assemblea pubblica tenutasi al Kursaal nella serata del 20 settembre scorso. L’area di progetto ha uno sviluppo totale di circa 4500 metri quadrati (compreso l’edificio del Kursaal) ed è una parte del più complesso sistema di recupero urbano che dall’estremità est di Corso Mazzini raggiungerà la pista ciclopedonale nord Grottammare-Cupra Marittima.
L’opera verrà finanziata in parte con fondi comunali, in parte con mutuo già concesso dalla Cassa Depositi e Prestiti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 240 volte, 1 oggi)